I responsabili della sicurezza smart sanno già che una lavatrice industriale UniMac è resistente come un camion dei vigili del fuoco e costruita per durare ancora più a lungo.

Proteggere il tuo dipartimento significa affrontare la sicurezza non solo durante gli incendi, ma anche prima e dopo.

LA CONOSCENZA È POTERE

Nel passato, era considerato segno d’onore indossare dispositivi “stagionati”. Oggi, tuttavia, comprendiamo i rischi che corrono i vigili del fuoco a causa delle sostanze cancerogene nocive.

  • Le materie plastiche e i materiali sintetici sono più comuni nelle famiglie di oggi, rendendo gli incendi domestici più pericolosi a causa dell’aumento di prodotti di combustione tossici e cancerogeni.
  • I contaminanti non sicuri e le particelle di fumo pericolose penetrano facilmente nei dispositivi di protezione e vengono prontamente assorbiti all’interno dei tessuti dei DPI
  • Ora sappiamo che per ogni aumento di cinque gradi della temperatura cutanea, l’assorbimento aumenta del 400%.
  • Con tutto questo a mente, non c’è da stupirsi che nel 2016 il cancro sia stato responsabile del 70% di tutte le morti in servizio tra i vigili del fuoco di carriera.

UNIMAC È SEMPRE AL PASSO COI TEMPI — E QUINDI ANCHE TU

I responsabili della sicurezza smart sanno già che una lavatrice industriale UniMac è resistente come un camion dei vigili del fuoco e costruita per durare ancora più a lungo. Ma al giorno d’oggi il lavoro riguarda tanto il cervello quanto i muscoli. Ecco perché, investendo in UniMac, offriamo più di una semplice “macchina”; offriamo un intero sistema – compresi i controlli programmabili e la tecnologia di reporting FireLinc – pronto a rispondere al suono della campanella per decenni. Quindi, avrai la certezza di rispettare le normative attuali, ma, cosa più importante, che la tua divisione sarà pronta per le norme e le migliori pratiche future, indipendentemente da come si evolveranno.

IMPORTANTI BUONE PRATICHE

Le basi*:

    • I DPI richiedono programmi di lavaggio personalizzati, con diversi cicli utilizzati per i rivestimenti esterni e interni. Questi articoli presentano tutti qualità uniche e requisiti di cura specifici, e non devono essere lavati insieme.
    • Inizia i processi di riduzione dell’esposizione e di pulizia fin dal luogo dell’incendio. Ad esempio, se possibile, imbustate l’attrezzatura contaminata sul luogo dell’incendio e isolatela dalla zona passeggeri dei veicoli.
    • La pulizia avanzata si ottiene al meglio con una lavacentrifuga da 13,5 kg (30 lb) di capacità minima con comandi completamente programmabili, compreso il controllo della temperatura dell’acqua e l’impostazione dell’idroestrazione a 100 G-Force. Questo soddisfa i requisiti di oggi, consentendo al tempo stesso la flessibilità necessaria per garantire il rispetto dei requisiti futuri.
    • Tutte le chiusure (bottoni automatici, velcro, cerniere, ecc.) devono essere chiuse prima del lavaggio.

Le fodere interne devono essere lavate con la barriera anti umidità all’interno. Nella maggior parte dei casi, questo significa capovolgere l’indumento.

  • Esistono cicli e/o processi speciali per specifici contaminanti (ad es. fluidi corporei) che devono essere seguiti.
  • Assicurarsi sempre che il processo di asciugatura sia completo prima di rimettere in servizio i DPI. Se eseguita correttamente, l’asciugatura a macchina è un’opzione per velocizzare il processo di asciugatura.
  • Assicuratevi che le migliori pratiche siano seguite e registrate ad ogni pulizia. La meticolosa tenuta dei registri abbinata alla migliore pulizia disponibile sul mercato protegge tutti.
  • *Nota: I punti precedenti dovrebbero servire solo come guida rapida. I dipartimenti dovrebbero ricevere una formazione sul processo di pulizia dei DPI direttamente dagli ISP (fornitori di servizi indipendenti ) verificati e/o dai produttori dei dispositivi. Inoltre, in linea con la maggiore comprensione dei pericoli che i vigili del fuoco devono affrontare, l’imminente iterazione delle norme NFPA diventerà esponenzialmente più rigorosa e raccomanderà il lavaggio dei DPI dopo ogni incendio.

FireLinc™

HAI INCENDI PIÙ GRANDI DA SPEGNERE RISPETTO A MANTENERE I REGISTRI DEI LAVAGGI

Dangerous hydrocarbons left on gear pose a number of problems—including a doubled risk of many cancers. With this in mind, forthcoming NFPA standards recommend protecting your company by washing PPE after every fire. UniMac machines—equipped with TotalVue™ and the cloud-based FireLinc™ application—let safety officers easily maintain a full gear-washing history for each member of their team.

  • Sincronizzazione con il tuo sistema di monitoraggio dell’inventario
  • Ordina per ID del dispositivo, ubicazione e chi ha completato il lavaggio
  • Guarda quale macchina e quale ciclo sono stati utilizzati
  • Esporta la cronologia dei lavaggi su un foglio di calcolo per un facile controllo

Inoltre, mentre esperti del settore dei tessuti, produttori di DPI, chimici, laboratori e ISP certificati continuano a perfezionare le migliori pratiche di pulizia dei DPI, stai certo che UniMac e FireLinc saranno sempre al passo con i tempi, portando questa competenza nelle vostre stazioni e assicurando che sia integrata in ogni lavaggio

Mantieni la tua azienda pronta per l’audit senza registri manuali. L’applicazione FireLinc mantiene un’interfaccia user-friendly per mantenere l’accesso e l’inserimento delle informazioni più facile che mai.

  • Accedi all’applicazione.
  • Seleziona il luogo e la macchina dove verrà lavato il dispositivo.
  • Sceglie il ciclo di lavaggio appropriato per il tuo dispositivo.
  • Inserisci il numero dell’articolo tramite scansione del codice a barre o RFID, oppure inserisci manualmente l’ID.

Gli articoli scannerizzati caricati sul sito web TotalVue possono essere ricercati per ID del dispositivo, ubicazione, data di lavaggio o operatore di lavaggio, consentendo un facile accesso alle informazioni dettagliate sul ciclo. Grazie ai timbri con data e ora per registrare il numero di lavaggi e le modalità di lavaggio dei dispositivi, è possibile garantire il rispetto delle migliori pratiche di pulizia in ogni fase del processo di lavaggio per ogni articolo del tuo inventario DPI. L’intuitivo software FireLinc semplifica la registrazione e l’organizzazione di tutti i dati di lavaggio.

Importanti consigli per la sicurezza

Molti vigili del fuoco mettono in secondo piano il proprio benessere mentre si occupano della sicurezza della loro comunità. Senza mai dimenticare tutto ciò, è importante ricordare che nel 2016 il cancro è stato responsabile del 70% di tutte le morti in servizio tra i vigili del fuoco di carriera. Con questo in mente, ci sono modi premurosi con cui i vigili del fuoco possono proteggersi mantenendo la sicurezza dell’ambiente circostante.

  • Indossare sempre l’SCBA in ambienti attivi e post-incendio.
  • Dopo che una scena attiva è stata ripulita, eseguire una decontaminazione iniziale in campo e utilizzare asciugamani bagnati per rimuovere quanta più fuliggine possibile. Dopodiché, isolare e contenere il dispositivo.
  • Una volta tornati alla stazione, cambiarsi i vestiti e lavarli immediatamente.
  • Fare sempre la doccia dopo un incendio.
  • Partecipare alle visite mediche annuali e incoraggiare i colleghi a fare lo stesso.
  • Evitare di riporre i dispositivi di protezione individuale a casa propria, nel proprio veicolo o nelle residenze dei vigili del fuoco.
  • In conformità alle prossime norme NFPA, i DPI devono essere lavati dopo ogni incendio.
  • Oltre a rispettare la corretta frequenza di lavaggio, i DPI devono essere lavati in macchinari da lavanderia conformi alla norma NFPA 1851, alla corretta idroestrazione e impostazione della temperatura, utilizzando i prodotti chimici appropriati. È necessario mantenere un registro accurato dei lavaggi per garantire che vengano seguite le migliori pratiche per ogni DPI presente nell’inventario.

IL POTERE DELLA PREVENZIONE INIZIA CON UNIMAC

Scarica un eBook appositamente progettato pensando alla comunità del vigili del fuoco (The Brotherhood).

OTTIENI UN FINANZIAMENTO

DELL’ASSISTANCE TO FIREFIGHTERS GRANT (FINANZIAMENTO PER I VIGILI DEL FUOCO – AFG): L’obiettivo primario dell’AFG è quello di sostenere la salute e la fiducia dei vigili del fuoco della nostra nazione assistendo i dipartimenti di tutti gli Stati Uniti nei loro coraggiosi sforzi per mantenere le comunità al sicuro. Grazie a questo finanziamento, i dipartimenti possono ricevere un generoso fondo per contribuire all’acquisto di lavacentrifughe e cabine asciuganti per i DPI essenziali, di alta qualità e conformi alle norme NFPA. La pulizia dei DPI è una questione di sicurezza essenziale e come tale va inserita per iscritto nei finanziamenti.